• Antonella Sportelli

Anonymous - Gli Attivisti Mascherati

Aggiornato il: 27 gen 2019



Il noto collettivo Anonymous utilizza due sistemi di mascheramento: uno del tutto virtuale, ovvero una serie di programmi atti ad occultare qualsiasi informazione dei loro computer compresi gli indirizzi IP e la maschera di Guy Fawkes, tratta dal film V per Vendetta per nascondere i volti. Quest'ultima, insieme all'immagine di un busto senza capo con in cima un punto interrogativo sono diventati il simbolo per eccellenza degli attivisti del gruppo.

L'idea di base è quella di utilizzare le maschere e l'anonimato come protezione per dire la verità e agire di conseguenza, senza temere ripercussioni negative. Citando Oscar Wilde: "Datemi una maschera e vi dirò la verità."


Protetti dall'anonimato gli Anonymous si prodigano e combattono sul web per ideali di libertà d'informazione e pensiero, sono quindi contro ogni censura e si muovono per portare alla luce menzogne e corruzione. Potremmo definirli i mascherati che smascherano e puniscono con attacchi informatici di vario genere. Questi ultimi sono organizzati perlopiù in modalità "stormo", dettaglio non da poco e sempre in tema con l'anonimato: diventa difficile infatti identificare o tenere sotto controllo una miriade di persone.

Gli Anonymous sono fondamentalmente apolitici e privi di leader, anche se al loro interno si distinguono gruppi nei quali, di volta in volta, spiccano le personalità più brillanti.

Il loro motto è:

We are Anonymous

We are Legion

We do not forgive

We do not forget

Expect us


Ma vediamo di conoscerli meglio. Prima di tutto vi suggerisco di guardare il suggestivo video che ho messo qui sopra, e poi...

Ecco un elenco di alcune delle loro prodezze, quelle che a mio parere sono più interessanti:

- Collaborazione nell'arresto del molestatore sessuale Chris Forcand

- Attacchi a Chanology

- Sostegno a WikiLeaks

- Operazioni Egitto e Tunisia contro le censure degli Stati

- Attacco al sito del Vaticano per censura, omertà su pedofilia e ostacolo ai progressi della medicina

- In Italia attacchi alla Polizia di Stato e ai Ministeri di Giustizia e Difesa

- OpIsrael

- Attacco al Ku Klux Klan

- Chiusura di account e siti ISIS sia nel Deep Web che nella rete normale

Attualmente sono stimolanti le operazioni italiane OpSafePharma (per rivendicare i diritti delle persone etichettate da disturbi psichiatrici) e OpNessunDorma (una spietata analisi della situazione del lavoro in Italia).

Per chi ha voglia di seguire più da vicino gli Anonymous consiglio le pagine ufficiali che trovate facilmente su Facebook e il Blog di Anonymous Italia.



#Anonymous #VperVendetta #mask #hacker #attivisti

22 visualizzazioni

Sede: Conversano, Puglia, Italia.

Tel.: +39 3351586911

Continuando la  navigazione acconsenti all'utilizzo di cookie.  Info dettagliate nel check out.